Perchè questo sito

Si può fare a meno del cibo per alcune settimane, dell’acqua per alcuni giorni, e dell’aria per alcuni secondi. In una frase, ecco il perché della creazione di questo sito.

L’aria che respiriamo, la nostra aria, è sempre più inquinata in tanti modi diversi, e sembra che l’inquinamento – in particolare in alcune zone del nostro paese e in generale nelle città – non sia un problema risolvibile facilmente, anche perchè non si mettono in campo le risorse e i comportamenti necessari a migliorare la qualità dell’aria.

La qualità dell’aria in casa

Certo, ci si aspetterebbe che tornati a casa e chiusa la porta del proprio appartamento le cose migliorino: in un ambiente chiuso e controllato l’aria dovrebbe essere più pulita, no?

No, non è così, paradossalmente proprio a causa del fatto che gli ambienti casalinghi sono chiusi e che in qualche modo manipoliamo l’aria che circola nella nostra casa.

In sostanza succede che nell’ambiente domestico entra l’aria dall’esterno, che può essere più o meno inquinata a seconda delle condizioni ambientali e meteo di fronte a cui ci troviamo. A questo si aggiunge il fatto che nella nostra casa ci sono molti prodotti chimici (detersivi, detergenti, rivestimenti dei mobili…) che possono essere dannosi per la nostra salute.

E poi ancora c’è l’effetto del riscaldamento: i caloriferi a muro sono delle specie di forni di cottura delle polveri che si depositano su di essi.
E infine i microrganismi che in forma di batteri e muffe proliferano in condizionatori e anfratti vari della casa, e che provocano molte malattie respiratorie: se avete un’allergia agli acari sapete di cosa sto parlando.

Insomma, rendere più pura l’aria è quasi un’esigenza, nella maggior parte dei casi. Non precipitatevi a comprare il primo purificatore d’aria che vi capita a tiro, però. Perchè…

Non tutti i purificatori d’aria funzionano

Negli ultimi anni sono stati realizzati diversi prodotti per la purificazione dell’aria, che usano tecnologie diverse e principi differenti dietro a queste tecnologie. Il problema è che non tutti i purificatori d’aria funzionano, e non è solo una questione di prezzo: esistono purificatori d’aria economici che funzionano bene, altri che costano molto e invece funzionano male.
Esistono anche tecniche alternative per rendere l’aria di casa più pulita.
Per approfondimenti in merito vi suggerisco di leggere la sezione del sito dedicata al funzionamento dei purificatori d’aria.

In fin dei conti quello che vorrei fare con questo sito, lanostraaria.it, è aiutarvi a capire meglio cosa comprare e cosa no, e cosa dovete fare per rendere l’aria di casa vostra più respirabile.

Spero vi sarà di aiuto.